Halloween si avvicina e la zucca è senza dubbio il simbolo più conosciuto di questa antica festa celtica. Come alimento, la zucca ha effetti positivi sulla salute, anche del cuore, nella prevenzione del diabete e della vista. Ma cosa rende questo ortaggio così salutare?

“La zucca è composta per più del 90% da acqua, è fonte di fibra, minerali e vitamine, tanto da essere particolarmente indicata per coloro che vogliono seguire uno stile alimentare sano ed equilibrato” spiega la dottoressa Elisa Lapini, dietologa del Ravenna Medical Center di GVM Care & Research.

Grazie al suo apporto di fibra favorisce il senso di sazietà e contribuisce al benessere dell’intestino. Il suo ridotto contenuto in zuccheri, nonostante il sapore dolce, la rende una alternativa sana e golosa per la preparazione di dolci. Inoltre, la zucca ha un ridotto contenuto di grassi e calorie, che la rende un’ottima alternativa anche per coloro che seguono un regime dietetico ipocalorico. Da non dimenticare l’importanza della stagionalità degli alimenti, per cui è preferibile consumare la zucca nella stagione autunnale.

La zucca contiene anche beta-carotene.

In primo luogo, è importante ricordare che è il beta-carotene a conferire alla zucca quel tipico colore arancione. Questa sostanza apporta grandi benefici alla salute: essendo infatti un precursore della vitamina A, contribuisce alla salute della pelle (per esempio, la protegge dall’effetto dei raggi UV) ed è un buon alleato per la vista, aiutando a prevenire il deperimento maculare e diminuendo l’insorgenza della cataratta . Il beta-carotene ha anche proprietà antiossidanti, utili a contrastare la formazione di radicali liberi.

Contiene inoltre la vitamina C, fondamentale per supportare il corretto funzionamento del sistema immunitario . La presenza di magnesio e triptofano, precursore di serotonina, contribuisce inoltre al riposo notturno e al mantenimento del benessere psico-fisico, favorisce un maggiore equilibrio ormonale in particolare in periodi come menopausa e adolescenza.

È un alimento molto versatile da consumare ad esempio abbinata ai semi, che, tostati a dovere, possono costituire uno snack naturale e leggero, buono anche nel sapore. La zucca può rappresentare, quindi, una valida alternativa per la preparazione di piatti gustosi e sfiziosi ma allo stesso tempo a ridotto contenuto calorico poiché presenta solo 18 calorie per 100 grammi di polpa.


Puoi contattare la Dietologia del Ravenna Medical Center utilizzando l’apposito form on-line o chiamando il numero +39 0544.407077